Come ti aggiungo il Profile Widget di Twitter

MyBlog_Marco.jpgCiao MyBlogger!

Continuiamo a parlare – seppur a qualche settimana di distanza – di social network e della loro integrazione con i nostri blog. Per tutti coloro che li avessero persi, vi rimandiamo ai singoli post in cui abbiamo spiegato l’importanza di una strategia social di ampio respiro che trasformi Facebook, piuttosto che Twitter, nei migliori strumenti di promozione per le nostre fatiche letterarie.

Oggi vedremo come inserire una bacheca che aggiorni i nostri visitatori circa il nostro operato su Twitter.

Raggiungiamo la sezione goodies e procediamo alla personalizzazione del profile widget.

 

foto 1.jpg
Abbiamo 4 aree da dover gestire. Niente di impegnativo, sia chiaro :)
  1. In corrispondenza della voce settings ci viene chiesto di inserire il nick name del profilo Twitter che vogliamo collegare.
  2. In preferences possiamo decidere – tra le varie possibilità – di far apparire una barra per lo scroll dei tweets, quanti tweets caricare  e con quale frequenza, se far apparire l’avatar, l’ora del post e l’hastag (parola preceduta dal simbolo # – utile per le ricerche su Twitter).
  3. In appareance scegliamo semplicemente il colore della nostra bacheca potendo intervenire praticamente su tutto (colore dei link, dello sfondo, della shell e del testo, colore dei post).
  4. Infine, in dimension – scusate la banalità :) – impostiamo le dimensione della shell (potendo anche optare per un ridimensionamento automatico).
Una volta finito, clicchiamo sul pulsante “Finish & Grab Code” per ottenere il codice da copiare. Copiamolo e torniamo su MyBlog.
foto 2.jpg

A questo punto, non ci resta che fare come sempre: dal pannello di gestione del blog, seguiamo “presentazione>contenuto delle barre laterali”, scorriamo la pagina fino in fondo e clicchiamo su “Aggiungi html/Java Script”.
fot 3.jpg
Inseriamo un nome per l’oggetto, incolliamo il codice, scegliamo se visualizzarne il titolo e interveniamo sulla centratura. Salviamo.
Troveremo il nuovo elemento nella lista con tutti gli altri già presenti. Aggiungiamolo alla colonna. Posizioniamolo come meglio ci piace e clicchiamo sul pulsante “aggiorna questi dati”.
Se tutto è andato per il meglio, il risultato sarà questo:
foto 4.jpg

Nel nostro caso, abbiamo impostato come dimensioni del widget “300×300″ che è il settaggio  ideale per un blog a doppia colonna. Se il vostro blog ha tre colonne, ricordatevi di ridurre le misure (impostate una larghezza massima di 150pixel). E’ inoltre possibile scegliere il ridimensionamento automatico del widget (punto 4). Tuttavia, in una colonna da 150pixel,  tenete presente che il risultato sarà comunque al limite della leggibilità.

Come detto, la bacheca mostrerà ciclicamente tutti i nostri nuovi tweets. Se abbiamo impostato il blog per l’aggiornamento automatico di Twitter e abbiamo scelto di utilizzare il social solo come un archivio di feed dei nostri post, avrà poco senso mantenere di fatto un “clone” che poco aggiungerà all’offerta di contenuti per i nostri followers.

Se, al contrario, Twitter è usato come un strumento che integra il blog (usato – ad esempio – per inserire  link ad argomenti trattati da altri myblogger, link a news di Virgilio o sempicemente tweet personali), la bacheca potrà aggiungere un ulteriore valore al nostro blog.

Insomma, si tratta di pensare strategicamente. E ora di corsa a provare questo nuovo widget! :)

 

2 pensieri su “Come ti aggiungo il Profile Widget di Twitter

  1. Whau! Questa sì che è un’ottima news! Avrei due domande:
    1) I motori di ricerca leggono il contenuto della “finestra” di twitter e quindi lo indicizzano?
    2) Posso aggiungere più account twitter allo stesso blog?
    Grazie!

  2. Ciao Villa!
    Di norma, i motori di ricerca non indicizzano il contenuto di javascript (è il caso del widget di Twitter) che di fatto mostrano contenuti pescati da altri siti.

    Per rispondere alla tua seconda domanda: puoi creare widget per ogni account Twitter che possiedi e inserirli senza problemi e limiti nel tuo blog.

    A presto

    Redazione MyBlog
    http://redazione.myblog.it

I commenti sono chiusi.